mercoledì 24 maggio 2017

Discorso del Dito e della Luna

Tornando a casa, troverete i bambini; fate un vaccino ai vostri bambini, e dite: "Questo è il vaccino del Papa". Troverete qualche lagrima da asciugare. Fate qualcosa, dite una parola buona, siamo tutti pecorelle che han bisogno dell'effetto gregge del Signore. Il Papa è con noi, in ispecie nelle ore dell'ignoranza e della malattia.

Nessun commento:

Per i curiosi dei casi di costui

Non è mai stato all'ikea
Sa di aver troppi princìpi, pochi mezzi, e nessun fine. Ha sempre la risposta pronta (in una settimana, massimo dieci giorni). Non farebbe del male a una mosca, ma non le farebbe nemmeno del bene: è un convinto assertore dell'autosufficienza delle mosche. Ha un'ottima salute, ma non ne gode. In genere generoso, è ragionevole ma pure cagionevole: quando non è ammalato, è ammaliato. Da altri definito: insostenibile, pigerrimo, hopeless wannabe, pesante anche senz'adipe; ci tiene a far sapere che in realtà d'egli si può dir tutto, ma non che sia basso.